facebook
Gli ordini effettuati prima delle 14:00 vengono spediti immediatamente | Spedizione gratuita su 80 EUR

Costruire una forte immunità con questi consigli

La cura delle difese immunitarie inizia dal prendersi cura di se stessi, e quest'anno non fa eccezione. E poiché non sempre è possibile dormire a sufficienza o gestire lo stress, gli integratori di supporto immunitario possono aiutare a colmare queste lacune.

I modi migliori per sostenere l'immunità non consistono solo nell'assumere integratori di vitamina C o multivitaminici, ma nel fornire un supporto mirato che aiuti a potenziare la funzione immunitaria, a proteggere le cellule e ad aumentare i livelli di energia.

Diverse raccomandazioni

Aglio e zenzero

Questi superalimenti di provata efficacia aiutano a sostenere l'immunità grazie a composti bioattivi naturali. Aggiungete un po' di aglio alla vostra zuppa, sorseggiate un tè allo zenzero o ottenete il meglio dei due mondi preparando una grande quantità di brodo di midollo osseo con cardamomo e zenzero.

Curcuma

Questa spezia gialla e brillante l'avrete probabilmente incontrata nei curry, ma la vera star dello spettacolo è l'ingrediente attivo della curcuma: la curcumina. Questo composto promuove una risposta sana alle infiammazioni e aiuta a regolare il sistema immunitario.

Verdura colorata

Se volete ottenere il massimo dei nutrienti, mettete nel piatto verdure di tutti i colori. Mangiare verdure colorate aiuterà il vostro corpo ad assumere molte vitamine e minerali benefici, come la vitamina C nei broccoli, il glutatione nei cavoletti di Bruxelles e lo zinco nelle verdure a foglia scura.

Gli alimenti che fanno bene all'intestino

Sorprendentemente, gran parte dell'attività immunitaria inizia nell'intestino (per saperne di più, più avanti).

Un sistema immunitario forte inizia con un microbioma intestinale sano. Può sembrare strano che lo stomaco abbia un ruolo nel modo in cui ci sentiamo, ma un numero crescente di prove dimostra che i batteri intestinali sono una parte fondamentale della risposta immunitaria del nostro corpo.

I batteri intestinali sono responsabili, tra le altre cose:

scomporre il cibo in sostanze nutritive che contribuiscono ad alimentare le cellule e a potenziare la risposta immunitaria -inviare segnali di avvertimento al sistema immunitario quando rileva la presenza di microrganismi dannosi

Gli scienziati rivelano ulteriori dettagli su questa ultima caratteristica. Sappiamo che i batteri intestinali svolgono un ruolo nel mantenere l'equilibrio del corpo, uno stato chiamato omeostasi. Il corpo cerca costantemente di mantenere uno stato di omeostasi perché è lo stato più efficiente per il funzionamento di tutti i sistemi".

Quando batteri o virus nocivi iniziano ad attaccarci, il sistema immunitario entra in azione per riportare tutto alla normalità e quando il microbioma intestinale è sano, l'immunità del corpo è meglio equipaggiata per aiutarci a difenderlo.

Gli alimenti che sostengono la salute dell'intestino

Come sostenere un intestino sano? Mangiate le verdure! Una dieta ricca di alimenti diversi e densi di sostanze nutritive consente all'intero organismo di accedere alle vitamine e ai minerali di cui ha bisogno per funzionare come una macchina ben oliata.

Per una spinta ancora maggiore, aggiungete questi alimenti alla vostra dieta:

Brodo di ossa

È una ricca fonte di collagene, che aiuta a mantenere forte il tessuto connettivo, compreso quello dell'apparato digerente.

Cibi cotti

Kimchi, crauti e altri alimenti fermentati sono ottimi per la salute generale perché sono un modo affidabile per introdurre batteri probiotici nella dieta.

Alimenti ricchi di antiossidanti: gli antiossidanti aiutano l'organismo a combattere i radicali liberi causati dallo stress ossidativo e dall'infiammazione. Gli studi dimostrano che i polifenoli antinfiammatori (composti vegetali con proprietà antiossidanti) possono contribuire a sostenere l'equilibrio dei batteri benefici nell'intestino. Un altro motivo per concedersi alimenti ricchi di antiossidanti come i frutti di bosco, il cioccolato fondente e il caffè.

Vitamina D e zinco

Un altro ottimo modo per sostenere il sistema immunitario è assumere una quantità sufficiente di vitamina D e zinco. Il loro ruolo, per il corretto funzionamento del sistema immunitario e per la salute generale, è essenziale.

Vitamina D

Integrare il corpo con una maggiore quantità di vitamina D è un vantaggio evidente. Questo perché i benefici della vitamina D sono essenziali per tutto il corpo. Per quanto riguarda il sistema immunitario, la vitamina D supporta le cellule T, i globuli bianchi che aiutano a proteggere il corpo dalle malattie. Tuttavia, la vitamina del sole è anche essenziale per ossa e denti forti, perché aiuta il corpo ad assorbire il calcio e a mantenere il tessuto osseo. La carenza di vitamina D è anche associata a muscoli più deboli e a una scarsa funzionalità muscolare.

Secondo la Mayo Clinic, la dose giornaliera raccomandata di vitamina D per gli adulti è di 600 UI (15 microgrammi). Come fare per raggiungere questo valore? Per incrementare i livelli di vitamina D, assicuratevi di:

Esponetevi alla luce del sole quando è bello! 20 minuti al giorno sono l'ideale, ma i mesi invernali o il tempo schifoso non sempre consentono condizioni climatiche piacevoli. Quindi tutto ciò che si può fare, e il più spesso possibile, è l'ideale.

Mangiare cibi ricchi di vitamina D come pesce grasso, tuorli d'uovo, fegato di manzo.

Assumete un integratore di vitamina D per assicurarvi un apporto sufficiente di questa vitamina essenziale.

Zinco

Avrete sentito dire che lo zinco è di grande aiuto quando si vuole rafforzare il sistema immunitario. Ma perché è così utile? I benefici di un'integrazione di zinco sono piuttosto impressionanti:

Supporta un sistema immunitario forte che può rispondere agli invasori come un professionista.

Svolge un ruolo nelle cellule delle mucose e dei tessuti cutanei del corpo, promuovendo la guarigione e la riparazione delle membrane cellulari.

Gli studi suggeriscono che alcune forme di zinco, in particolare il gluconato di zinco, possono addirittura ridurre la durata di un raffreddore.

Lo zinco si trova in alimenti come le ostriche, i semi di zucca, la carne di manzo e gli anacardi, ma è difficile assumere una quantità sufficiente di alimenti ricchi di zinco nella propria dieta.

Il modo migliore per garantire che il corpo assuma una quantità sufficiente di zinco è quello di assumere un integratore di zinco. Ma assicuratevi di assumere lo zinco insieme a un altro minerale essenziale: il rame.

Lo zinco può competere con il rame nel corpo per l'assorbimento. Il rame, tuttavia, contribuisce a funzioni vitali come la produzione di energia e di cellule del sangue. Pertanto, assicuratevi che il vostro integratore alimentare di zinco e rame contenga dosi equilibrate di entrambi i minerali essenziali.

Alcune note finali: è consigliabile assumere lo zinco con il cibo per evitare effetti collaterali come disturbi di stomaco. Inoltre, evitate di assumere lo zinco insieme ad alcolici o antibiotici. L'alcol può rendere più difficile l'assorbimento dello zinco da parte dell'organismo. Inoltre, se si assumono zinco e antibiotici senza un intervallo di tempo sufficiente, si può interferire con la loro efficacia.

Sdílet:
Categoria
Top